giovedì 31 dicembre 2009

Nel Paese del Sol Levante il Nuovo Anno è già iniziato!



... ma solo perchè quello vecchio è partito prima...



domenica 27 dicembre 2009

Capuccetto bianco...




lunedì 21 dicembre 2009

Che freddo in questi giorni...



ma va la... basta vestirsi bene...



Oggi è la giornata più corta dell'anno...

infatti avrà solo 24 ore...


ma va laaa...

sabato 19 dicembre 2009

Prima di Natale ogni mercatino vale

Seguendo questo motto sono nati negli ultimi anni numerosissimi mercatini di Natale, sia nelle città, come pure nei piccoli centri. Lo scopo principale è naturalmente quello di attirare il maggior numero di persone possibile, in modo da poter fare un bel regalo di Natale a commercianti ed albergatori. Naturalmente ne approfitta anche tutta la popolazione locale, perchè l'atmosfera dei mercatini è davvero unica e sembra che anche l'aria, durante il periodo di apertura dei mercatini, sia più pulita...


Mercatino di Natale 2009 a Bolzano


 


Mercatino di Natale 2009 a Merano 
 

 

Mercatino di Natale 2009 a Vipiteno  
 

 

 Mercatino di Natale 2009 a Lana 
 

 

 Mercatino di Natale 2009 a Caldaro 
 

 
 
Mercatino di Natale 2009 a Sarentino 
 

 






martedì 1 dicembre 2009

Comunicazione moderna mondiale...

Tramite i nuovi sistemi di comunicazione ci si può mettere in contatto con persone di varie parti del mondo con un semplice click di mouse... dicono...

Sarà vero, ma se fosse davvero così semplice...

Oggi, per esempio, mi è pervenuta una email (anzi, 5 !!!) di una certa Magnolia (il nome è stato cambiato per motivi di privacy) che mi voleva comunicare qualcosa... non ho capito bene cosa...

accidenti a questi servizi di traduzione...

*** Ecco il testo integrale ***


Caro


Il mio nome e Magnolia! Io penso che Lei dovrebbe sapere che io dall'Ucraina ed io vivo in
citta sotto nome Kiev!
Abbastanza il grande e la bella citta!
In generale io nascevo in lui ed io vivo su todays!
Ora a me di 26 anni e come Lei probabilmente ha indovinato io ora coltivo e solitario! Quindi ha risultato
che io non potessi incontrare correttamente la persona con cui potrebbe gettare nel destino!

Io non so che io ho spinto su
esso un passo ma io ho deciso ciononostante di provare la felicita! Ora io non so che da questo esso per risultare ma io spero che tutti saranno buoni!

Quindi Lei ora sa dove io vivo anche gradirei continuare! Attualmente io lavoro ed io lavoro come il direttore!

Bene io penso abbastanza del mio lavoro! Scriva dove anche come che i lavori Lei? Se il Suo lavoro e piacevole a
Lei?

Ometta per il mio lavoro io ho molti hobby per esempio io raccolgo monete antiche. A me quale grande raccolta
Io valuto.
Io posso dire circa me che io attivo lo sportivo. Piaccia giocare a tennis di tavola e mi piaccia un gioco degli scacchi!

Voglia dargli la piccola rappresentazione sul mio carattere. Puo dire quell'amichevole e socievole. Io molto
raramente e adirato ed a tutto io non amo disputa.
E piacevole a me e nella societa allegra ed io apprezzo il buon senso di umore. Mi piacciono uomini arguti. E che preferenze a Lei? Va in per sport?

Io leghero la mia fotografia a questa lettera io lo spero a Lei e piacevole. Gradirei vedere le Sue fotografie
se a Lei e.


Io spero che la nostra amicizia comincera con questa lettera e e piu tardi possibile relazioni piu serie
se questo che che Lei vuole.


Scrivo cosi perche io realmente sono aggiustato seriamente e sinceramente io spero che a Lei?

Ed io non chiedero Lei mi aiuta con soldi. Io conosco molte storie lo. Se Lei scrivera a me piu, Lei capira che io non sono tale ragazza!


Io sono la semplice ragazza in Ucraina che vuole vivere all'estero. Io voglio abbia marito e famiglia di destra. Io tentero moltissimo per questo. Io ho intenzione molto seria

Su lui io voglio finire questa lettera ed io aspettero la Sua risposta. Il Magnolia di distinti saluti! my email xxxxxxxxx@xxxxx.xxx


*** Fine del testo ricevuto ***



Che fatica che ho fatto a leggerla tutta... ma va la...

Pizza fatta con il cuore...

domenica 29 novembre 2009

venerdì 27 novembre 2009

giovedì 26 novembre 2009

Quanto costa un bicchiere di acqua minerale?

della serie: "domande che non interessano a nessuno...".

Eppure, le differenze tra città e città sono a dir poco enormi...

Per portare un esempio concreto...

Bolzano batte Bibbiena 4:1

esatto... avete letto bene...

Un bicchiere di acqua minerale in un bar del centro di Bolzano costa 1,20 Euro
Un bicchiere di acqua minerale in un bar del centro di Bibbiena (Arezzo) costa 30 centesimi di Euro.

Nella Vostra città, un bicchiere di acqua minerale in un bar quanto costa?

lunedì 23 novembre 2009

Chi chiamare in caso di bisogno?

Qualche volta capita, per sfortuna, che qualcuno abbia un incidente...

... e qualche volta capita che il personale delle ambulanze e dei mezzi di soccorso in generale non sanno chi informare.

Molte persone coinvolte in un incidente posseggono un telefonino, ma nel caso i feriti non siamo in grado di comunicare, il personale addetto ai soccorsi ha difficoltà ad identificare, tra i lunghi elenchi dei telefonini, la persona giusta da contattare in questi casi.

Il personale delle ambulanze ed i medici hanno per cui proposto che ogni persona inserisca nel suo telefonino il numero della persona da contattare in caso di bisogno con uno pseudonimo univoco.

Lo pseudonimo internazionalmente riconosciuto è:
ICE (= In Case of Emergency).

Sotto questo nome si dovrebbe inserire il numero che gli infermieri, i medici, la polizia o i vigili del fuoco possono chiamare in caso di necessità.

Se ci sono più persone da contattare, allora si usa ICE1, ICE2, ICE3, ecc.

Semplice da fare, non costa niente e può rivelarsi molto utile.

Quì si lavora...

domenica 22 novembre 2009

Oggi ho giocato "Win for Life"...

ho speso 10 e VINTO 2 !

Ho fatto un affare...

ma va la...

Quì ti vendono anche il pisellino di cinghiale...


almeno te lo dicono, da altre parti, a tua insaputa, magari te lo mettono nel ragù.

Bon apetit !

... come diceva la vecchia nonna: "Del maiale si usa tutto, non si butta via niente!"
Evidentemente questo vale anche per il cinghiale.

sabato 21 novembre 2009

Hai un bananone o un pisellino?

Vi ricordate del marzo scorso, quando in varie parti d'Italia erano apparsi dei cartelloni pubblicitari con la scritta: "fidati... te la do gratis la montatura"? Vi ricordate che putiferio avevano causato nel mondo femminile? Di quel caso si erano occupate varie testate giornalistiche, blog, sindacati, associazioni e "l'offesa alle donne" era stata tale che da lì a poco erano stati tolti dalla circolazione. Eppure, quella pubblicità non conteneva nè immagini oscene, nè frasi impronunciabili, ma solo un sottile doppio senso, ma tanto è bastato per bandirla. Quando si dice: "la forza del sesso debole...".

Ebbene... in questi giorni è apparsa un'altra pubblicità che è partita proprio dall'allora "parte indignata". Si tratta di una pubblicità contro il bullismo e contro la violenza, a favore dell'educazione e del rispetto, e fin quì tutto bene. Da parte mia ho sempre odiato i bulli e sono, per mia natura, contro qualsiasi forma di violenza verso le donne, verso i bambini e verso gli uomini. Solo che questa volta... alla faccia del fine doppio senso... più esplicito di così?

Guardando questi cartelloni mi pongo 4 domande:

Gli uomini non si sentono indignati, offesi, discriminati di fronte ad una pubblicità del genere?
Dov'è rimasta l'educazione ed il rispetto verso gli uomini in questa pubblicità?
Le donne sono tutte d'accordo con una pubblicità con questi toni?
Quanti uomini si metteranno le mani nei pantaloni per scoprire se sono uomini o bulli?

E per finire, sono veramente curioso di vedere le reazioni del sesso forte. Saranno così forti come quelle del sesso debole e capaci di far togliere questi cartelloni?

Hai un bananone o un pisellino?

della serie: "Dimmi che coso hai e ti dirò chi sei".



La cinghia non è la moglie del cinghiale...

della serie: "verità vere..."

martedì 3 novembre 2009

Mendicanti e mendicanti

Alcune settimane orsono ho visitato una nota città turistica italiana. Le strade erano piene di turisti da tutto il mondo, i negozi aperti, le bancarelle a lato piene di roba. Tra i passanti ho notato una anziana signora, tutta gobba, vestita malissimo con un bicchiere di plastica in mano. Evidentemente si trattava di una povera mendicante che si era infilata tra la folla per racattare qualche spicciolo. Mi faceva molto pena e quasi quasi le avrei elargito qualche monetina. Che miseria! Una anziana signora che dovrebbe poter stare a casa a godersi la sua pensione costretta a mendicare per strada in quelle condizioni. Non c'è proprio nessuno che si possa occupare di lei, pensavo... Non ho resistito alla tentazione di documentare quella situazione, ho scattato "di nascosto" una foto ed ho proseguito per la mia strada. Circa quattro ore dopo, nel pomeriggio, tornando nella stessa zona, ho visto la stessa signora mendicare a meno di duecento metri dal primo incontro. Ancora quì? Possibile che sia costretta a restare tutto il giorno per strada a chiedere l'elemosina? Volevo chiamare qualcuno del posto per farla portare all'ospedale o in qualche struttura assistenziale, tanta pena mi faceva. Le ho rifatto un'altra foto...

Poi, un paio di giorni fa, la scoperta! Vedendo assieme le due foto ho notato subito che, al contrario di quanto pensavo, non si trattava affatto della stessa donna! Due donne differenti, tutte e due vestite allo stesso modo, tutte e due gobbe che più gobbe non si può, tutte e due anziane, tremanti e con un bicchiere di plastica in mano... che sia stato solo un caso? A questo punto non so cosa pensare, penso il peggio... e cioè che queste due donne e forse tante altre siano costrette o comunque "pilotate" a fare questo "mestiere", a giocare con i buoni sentimenti delle persone, a manipolarle e forse devo dare ragione a coloro che vogliono proibire il chiedere l'elemosina per strada, anche se, come ho scritto in un mio post precedente, "mendicare non è reato". Voi cosa ne pensate?

primo incontro in mattinata




secondo incontro nel pomeriggio


lunedì 2 novembre 2009

Alberi o tralicci ?

Queste due foto sono state fatte più o meno nella stessa zona... indovinate quale delle due andrà a finire sui calendari e sulle cartoline postali...






giovedì 22 ottobre 2009

Vuoi farti un giro?

Kyoto - Giappone - 2009

Ogni città che si rispetti offre la possibilità di farsi un romantico giro turistico tra i luoghi più belli del proprio territorio, solo i mezzi di locomozione cambiano...

A Venezia per esempio ci sono le gondole, a Salisburgo i carri trainati dai cavalli, a Roma e Londra i bus turistici...


lunedì 19 ottobre 2009

(Non è) vietato stendere i panni in luogo pubblico.

In molti comuni italiani è vietato stendere i panni in luoghi pubblici o addirittura in luoghi anche solo visibili dalla strada, in altri invece è permesso e ben accetto. Quali sono i criteri per il divieto o meno? Dove stà la differenza?









LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

varie